Implantologia

Un impianto può essere considerato come una radice artificiale di un dente che viene inserita all’interno della compagine ossea della mandibola o della mascella con atto chirurgico minimamente invasivo.

Questa opzione terapeutica viene presa in considerazione per i pazienti a cui mancano uno o più denti. Oggi rappresenta il modo migliore per riabilitare sia gli aspetti meccanici che quelli estetici dell’arcata dentale.

A seconda del numero di denti da sostituire, verrà preparata e installata sugli impianti una corona artificiale, un ponte (unione di due o più corone), una protesi parziale o totale

Se mancano tutti i denti, una riabilitazione completa dell’arcata con una protesi su impianti è la miglior scelta che si possa avere; infatti rappresenta il modo più confortevole ed estetico per ricominciare a sorridere. A seconda del numero di impianti inseriti, il dispositivo di collegamento che terrà i nuovi denti può essere serrato sull’impianto, oppure può essere agganciato a una barra o un’ancora a cui la protesi si blocca.

Il successo di un impianto è dovuto alla scelta di un prodotto eccellente ma soprattuto all’esperienza chirurgica dell’operatore che ridurrà la durata dell’intervento e ne aumenterà il successo.

Il Dott. Cicero è un esperto in chirurgia implantare, usa i migliori materiali e le più recenti tecnologie per ottenere i risultati più sicuri e soddisfacenti per il paziente.

Perimplantiti

La peri-implantite è una malattia infettiva di origine batterica che causa l’infiammazione dei tessuti circostanti di un impianto dentale già integrato, portando alla perdita dell’osso di supporto e infine alla perdita dell’impianto stesso.

La fase iniziale di questa patologia è detta mucosite e non presenta ancora perdita di osso, quindi è reversibile tramite pulizia dentale profonda e non.

Il Dott. Cicero è specializzato nel trattare patologie di questo genere e nella loro prevenzione al fine di evitare per quanto possibile il raggiungimento di una condizione irreversibile; nel caso in cui questo accadesse si utilizzeranno i più avanzati metodi di rigenerazione ossea o di innesto per il recupero del tessuto perso.

 

Complicazioni implantari

Possono essere precoci o tardive:

Le complicanze precoci possono coinvolgere il seno mascellare o l’osso mandibolare, compresi i tessuti molli e duri adiacenti al sito implantare. Le cause più comuni sono un approccio chirurgico eccessivamente traumatico, il surriscaldamento osseo durante l’osteotomia e la contaminazione batterica del sito ospite, clinicamente dimostrata come infezioni, edema e disturbi sensoriali.

Le complicanze tardive sono il risultato di eventi nocivi che si verificano durante l’intervento chirurgico o la guarigione. Riguardano principalmente gli impianti già osteointegrati e il tessuto osseo circostante.

Queste complicazioni implantari sono prese in cura dal dott. Cicero e risolte con protocolli all’avanguardia.

Contatta subito il dott. Cicero per una richiesta o per prendere un appuntamento: