Rigenerazione avanzata dei tessuti ossei e molli: Il Protocollo AGE

News 13 Ottobre 2017

È diventato raro trovarsi di fronte a casi semplici in Paradontologia. La nostra specialità deve affrontare casi complessi dove deficienze dei tessuti ossei e molli sono comuni. Siamo esposti a casi complessi dove l’estetica è il problema principale. Questo protocollo e approccio schematico è stato sviluppato per aiutare ad avere un’immagine generale e dividere il problema in un flusso di lavoro prevedibile step-by-step. Ogni step è dettato dalla biologia. Tutte le scelte di incisione, il trattamento dei lembi e i biomateriali utilizzati sono stati selezionati per massimizzare l’afflusso di sangue nell’area e minimizzare il trauma al sistema vascolare che nutre il nostro sito chirurgico. Ogni azione durante l’intervento ha conseguenze immediate e durature. Questo protocollo ha l’obiettivo di ottimizzare i risultati prendendo quanto conosciamo dell’anatomia dell’area interessata dall’intervento e la biologia dell ferita in fase di guarigione in modo da fare scelte rilevanti in ogni fase dell’intervento chirurgico.

 

Scarica il PDF