Rigetto di Impianto Dentale, cos’è?

rigetto impianto dentale - dottor giuseppe cicero

Ci sono molteplici ragioni per cui un impianto può venire rigettato, anche se generalmente la percentuale di successo è molto alta.

Si intende rigetto di impianto dentale l’incapacità del paziente di accogliere un impianto dentale.

Scopriamo insieme come rimediare in caso di perdita di impianto.

Quali sono le ragioni per cui avviene il rigetto di impianto dentale?

rigetto impianto dentale 2 - dottor giuseppe cicero

Come detto le ragioni possono essere diverse, la matrice principale però è sempre riguardante le condizioni preesistenti nella bocca del paziente.

I fattori che possono influire nel rigetto sono:

  • La condizione delle gengive;
  • La condizione dell’osso;
  • Lo stato di salute generale del paziente;
  • Una cattiva igiene orale;
  • Una scarsa professionalità da parte dello specialista.

Rigetto o Insuccesso?

Il termine rigetto degli impianti non è sempre adatto visto che il nostro corpo, nella grande maggioranza di casi, accetta il titanio, materiale che compone gli impianti.

Quello che può succedere è di incorrere in una cattiva guarigione della gengiva che ha poco a che fare con la risposta immunitaria contro il titanio.

Vuoi sapere di più sugli impianti dentali? Clicca qui

Quali sono i sintomi del rigetto di Impianto Dentale?

Ci si può accorgere che qualcosa non sta andando nel verso giusto con il nostro nuovo impianto dentale se si notano alcuni di questi sintomi:

  • La protesi tende a muoversi e non rimane ben salda al suo posto;
  • Il paziente percepisce un disagio e dolore persistente nelle settimane che susseguono l’intervento;
  • Le gengive della persona che ha subito l’intervento sono arrossate, doloranti o gonfie in corrispondenza a dove è stato applicato l’impianto.

Cosa fare quando si hanno uno o più di questi sintomi?

La prima cosa da fare è contattare immediatamente uno specialista che sappia intervenire, individuando la causa e risolvendo il problema.

Se la patologia è agli stadi iniziali basterà una puntale e accurata pulizia dentale, se la perimplantite ha intaccato il tessuto osseo intorno all’impianto il parodontologo dovrà procedere con un nuovo intervento chirurgico per risolvere definitivamente la situazione.

N.B. è importante che il paziente faccia la sua parte a seguito di un intervento seguendo le indicazioni del medico curante.

 

 

Contatta il dr. Giuseppe Cicero

Se devi risolvere una situazione clinicamente complessa affidati ad un esperto, contatta il dr. Giuseppe Cicero.

Compila il form che trovi qui sotto o contattaci tramite l’apposita chat, potrai spiegare il tuo caso direttamente al dottore.
Nella nostra Clinica vengono utilizzati i migliori materiali e le più recenti tecnologie per ottenere i risultati più sicuri e soddisfacenti per il paziente.

Sala operatoria Clinica Cicero - Misure contrasto Coronavirus dentista

Leggi il blog del Dr. Cicero